L’operaia deve avere pane, ma deve avere anche rose


Gasisti iscritti: 4

Descrizione del Gruppo

Da quando, nel 2005 a Mondovì, è avvenuto l'incontro galeotto tra le fondatrici della Bottega cittadina del commercio equo e solidale e alcune future aspiranti gasiste, un gruppetto di famiglie sta cercando di organizzare uno stile di vita responsabile dei propri acquisti.

Lo stimolo è partito da un'urgenza condivisa: iniziare concretamente a prendersi cura di sé, degli altri, anche di quelli che sembrano troppo lontani, per dimostrare che è possibile uscire da un modello di sviluppo che opprime la natura e l'essere umano, uno sviluppo che è fatto di beni superflui, consumati in solitudine e che non migliora la qualità della vita. Ci si è chiesti quali azioni semplici, quotidiane e praticabili da chiunque, possano contribuire alla costruzione di un'economia dal volto finalmente umano.

Sono stati, allora presi contatti con le realtà di consumo critico esistenti e funzionanti, partecipando anche a iniziative e convegni. Il passo successivo è stato contattare i produttori locali per avviare una prima rete di consumi equi, solidali e responsabili.



Informazioni sul GAS

Sito Webgasilpaneelerose.wordpress.com/
Indirizzo
Corso Statuto 22, 12084 Mondovì (CN) - Italia
Coordinate navigatore Latitudine: 44.3885729 - Longitudine: 7.820565

oppure per partecipare al GAS Il pane e le rose