Gasisti iscritti: 89

Descrizione del Gruppo

Il GrAS

Un GAS è un gruppo di persone che si riunisce per organizzare acquisti collettivi che siano solidali con la realtà locale e con popolazioni del Sud del mondo, ovvero con chi subisce le conseguenze di un modello di sviluppo che vuole la crescita a tutti i costi.

Il nostro gruppo nasce dalla consapevolezza che la miseria dei paesi poveri e le nostre difficoltà nel mondo ricco sono generate principalmente da meccanismi economici, non da mancanza di risorse. In altre parole la Terra dispone di sufficienti risorse rinnovabili per consentire un "buon" tenore di vita a tutti gli uomini se solo questi cooperassero per il bene comune. E' quindi necessario diventare consapevoli del significato e delle implicazioni delle nostre scelte quotidiane: nel fare la spesa e gli acquisti in genere, nel gestire il bilancio familiare, nella gestione domestica, nel lavoro, nel modo di spostarci e di viaggiare... costruire in questo modo uno stile di vita sobrio, sostenibile e solidale.

Con la vitalità di un gruppo, e della rete dei gruppi alle spalle, è più semplice individuare prodotti e fornitori, riflettere sui temi della sostenibilità, fare autoformazione e autoproduzione; diventa possibile creare la piccola distribuzione organizzata e dimostrare che si possono trovare prodotti sostenibili dal punto di vista socio-ambientale e di ottima qualità, spesso addirittura risparmiando.

COME FUNZIONA

Il gruppo si riunisce tendenzialmente ogni due settimane per valutare un prodotto o un produttore, per discutere su qualche tema o fare autoformazione, per organizzare gli acquisti collettivi e la distribuzione. In questo momento non abbiamo una sede. Sfruttiamo la rete (internet) e la posta elettronica per scambiarci informazioni, contatti, e a volte per fare gli ordini, senza che l'uso dell'informatica diventi un obbligo per la partecipazione al gruppo.

I CRITERI E I VALORI

PRODOTTI LOCALI, ARTIGIANALI E FILIERA CORTA

Rappresenta una risposta ad alcune gravi questioni di attualità: la scarsità delle informazioni sui prodotti e l'abuso di imballaggi non riutilizzabili, e quindi il problema rifiuti.
Grazie ad una filiera più corta, il rapporto diretto con il produttore permette di diminiure la distanza tra prezzo, etichetta, certificazioni con i costi socio-ambientali (lavoro, risorse, inquinamento...) realmente inclusi nel prodotto, permettendo la presenza di un vero mercato in cui venga premiato il produttore più attento, sostenuto quello più piccolo o in maggiore difficoltà.
Inoltre la possibilità di influire sulla distribuzione permette l'uso di imballaggi più sostenibili, se non il riuso o l'assenza degli stessi.
Infine scegliere prodotti locali significa ridurre il consumo di energia, l'inquinamento e il traffico dovuto al trasposto.

BIOLOGICO ED ECOLOGICO

Scegliamo metodi di produzione che rispettino l'ambiente e i consumatori. L'agricoltura intensiva moderna ha notevoli responsabilità rispetto all'inquinamento ambientale e all'impovermiento dei terreni. Cerchiamo quindi un modo di coltivare meno aggressivo possibile e che privilegi le colture tradizionali e la stagionalità.
Limitiamo il consumo di carne (bovina in particolare) per il notevole fabbisogno di territorio di cui necessita l'allevamento, preferendo il pollame allevato con metodo non intensivo.
Nel settore non alimentare cerchiamo prodotti ecologici o metodi alternativi per evitare il consumo, limitiamo al minimo l'uso di prodotti (biodegradabili) usa e getta.

DIRITTI DEI LAVORATORI

Si pone anche attenzione al trattamento dei lavoratori da parte delle aziende e alla correttezza fiscale. In particolare per i prodotti del Sud del mondo è d'obbligo la provenienza dal circuito del commercio equo e solidale.
Cerchiamo di verificare che il prezzo sia equo in modo da garantire la giusta remunerazione dei dipendenti.

RIUNIONI E CONTATTI

Normalmente ci troviamo il primo giovedì del mese per la riunione organizzativa, la terza settimana per un incontro culturale o di approfondimento o con un produttore.

per informazioni scrivere a:

ale.giannini@lillinet.org

PRODOTTI

PRODOTTI ALIMENTARI CONFEZIONATI:

http://www.sanfrancescobio.com/ che si trova qui; referenti Zeno e Luisa

PRODOTTI COMMERCIO EQUO SOLIDALE:

Coop. ChiaroScuro referente Zeno, listino...
[con bottequa invece accordi ancora da definire..]

AGRUMI:

http://www.legallinefelici.it/ referente Chiara Pantucci

MIELE:

quello di Zeno e quello di Emanuele (Podere Giuncheto) referenti Zeno e Cinzia x quello di Emanuele

RISO INTEGRALE:

referente Miriam

TOFU:

referente Elisa (ordine ogni 15 gg) [Chiara Tofu canapa...]

PARMIGIANO REGGIANO:

referente Simonetta

FILTRI PER ACQUA POTABILE E RISPARMIO IDRICO:

http://www.aqsystem.it/ referente Alessandro Giannini

FRUTTA E VERDURA:

Azienda "Il Panierino" di Sassofortino (Eleonora e Federico) da Zeno e Luisa il lunedì dalle 17 alle 20.
a domicilio: Bucci, referente Miriam
Donato Pietro di Vallerotana... referente Alessandro

DETERSIVI:

http://www.officinanaturae.com/ referente Cinzia Magi
[oppure sfusi presso Bottequa, ma solo piatti e lavatrice]

COSMETICI, SOLARI, BAGNO SCHIUMA ETC:

http://www.fitocose.it/ referente Cinzia Magi

ABBIGLIAMENTO:

abbiamo incontrato la signora Irma che ha dato il listino a Chiara (e foto che devono essere caricate da qualche parte per poter essere visibili a tutti)
http://www.criticalshirts.org/tshirts.html
Tessile RAGGIOVERDE:
T-shirt Ecotton: lavorazione equosolidale http://www.raggioverde.com/ecommerce/index.php?TestCookie=ON
Becotton: cotone bio equo, lavorazione italiana http://www.becotton.com/catalogo.pdf
MilleTrame
www.made-in-no.com (consegne a settembre)

PANNOLINI per bambini e ASSORBENTI femminili:

mooncup: www.labottegadellaluna.it
pannolini e assorbenti biodegradabili usa e getta: referente Mariangela

PROGETTI - EVENTI

approfondimento Alimentazione

Miriam, Mari

approfondimento Finanza Etica?

MAG, banca etica..

multipla


Informazioni sul GAS

Indirizzo
58100 Grosseto (GR) - Italia
Coordinate navigatore Latitudine: 42.7635254 - Longitudine: 11.1123634

Momenti...

cesvot_via_ginori_17



oppure per partecipare al GrAS Grosseto Acquisti Solidali