DES Varese - Distretto di Economia Solidale

Lombardia - Varese (VA)

L’utopia non è l’irrealizzabile, ma l’irrealizzato


Finalità e principi

L’idea da cui ogni DES (Distretto di Economia Solidale) ha preso origine è quella di agire localmentenei vari territori mettendo in rete le svariate esperienze di economia solidale esistenti -per rafforzarle e svilupparle ma anche per promuovere la nascita di nuove realtà-con il fine di dare vita a distretti locali che globalmente possano ricomporre un sistema economico solidale. Un sistema che nasca dall’intreccio delle prassi concrete, sperimentandosi e diffondendosi dal basso, in grado di soddisfare i bisogni ma anche i valori delle persone e delle comunità.L’obiettivo è di innovare le modalità di produrre, commerciare e consumare ponendosi come “laboratorio pilota” locale incui si sperimentano forme di collaborazione e di sinergia, secondo i seguenti principi:

1. Economia equa e socialmente sostenibile
I soggetti che appartengono al Distretto si impegnano ad agire:
- in base a regole di giustizia e di rispetto delle persone (condizioni di lavoro, salute, formazione, inclusionesociale, garanzia di beni e servizi essenziali);·
- promuovendo una modalità equa ed etica di utilizzare i proventi della propria attività: reinvestimento degli utili, o di una parte di questi, per scopi sociali o solidali (prendendo a riferimento l’esperienza del movimento cooperativistico) e per la creazione di nuovi posti di lavoro o la trasformazione dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato;
- garantendo la massima tracciabilità della filiera produttiva e dei prezzi a cui vengono venduti i prodotti; inquesto modo si rende trasparente il rapporto tra produttori e consumatori, valorizzando la cura, l’impegno, lacorrettezza su cui si basa il proprio lavoro e dichiarando il prezzo sorgente, vale a dire il prezzo che il produttore considera come giusto riconoscimento della propria attività.

2. Sostenibilità ecologica: I soggetti aderenti al Distretto si impegnano a praticare un’economia rispettosa dell’ambiente (sia nell’uso di energia ematerie prime, sia nella produzione di rifiuti) e il più possibile contenuta nell’impatto ambientale, ottimizzando e riducendo il consumo delle risorse –energia e materie prime- e la produzione di rifiuti.

3. Valorizzazione della dimensione locale e delle relazioni. Questo significa dare la priorità alla produzione e al consumo delle risorse del territorio -in termini di materie prime edenergia- ma anche riscoprire, utilizzare e diffondere conoscenze, saperi e pratiche tradizionali. Nel contempo si vuole dar risalto anche alla dimensione immateriale del ben-essere, valorizzando le relazioni e le applicazioni concrete deivalori soggettivi, come la partecipazione a progetti locali e internazionali di solidarietà.

4. Partecipazione attiva e democratica: I soggetti che fanno parte del Distretto, nel definire concretamente come gestire i processi economici e le relazioni al proprio interno e con gli altri soggetti del proprio territorio, faranno riferimento a metodi partecipativi.

Informazioni sul DES

Sito Web
IndirizzoPiazza De Salvo 8, 21100 Varese (VA) - Italia 
Codice fiscale03345410124
Coordinate navigatoreLatitudine: 45.8227899
Longitudine: 8.8190325

Produttori partecipanti