Filiera corta solidale - Distretto di Economia Solidale

Lombardia - Cremona (CR)

Un corto diverso è possibile. Filiera Corta Solidale diventa un corto!


Frutto dell’incontro e della collaborazione di diversi soggetti impegnati sul territorio in ambiti differenti della solidarietà, Filiera Corta Solidale si richiama all’esperienza della Rete Cremonese di Economia Solidale, nata nel 2005, di cui raccoglie l’eredità.

I soggetti promotori di Filiera Corta Solidale sono:

- Aval-Acli Provinciali di Cremona: da tempo le Acli sono impegnate a sostegno dell'economia solidale nel tentativo di elaborare proposte capaci di rispondere ai bisogni reali delle persone e al tempo stesso di tener fede alle istanze di responsabilità, equità e sostenibilità ambientale. Nell’ambito del progetto Filiera Corta Solidale le Acli sono impegnate nella promozione di Gruppi di Acquisto Solidale, mettendo la diffusione e la capillarità della propria presenza su tutto il territorio provinciale al servizio di una nuova economia del Bene Comune.

- Caritas diocesana di Cremona: la Casa Pace e Riconciliazione di San Savino, struttura di accoglienza nata per rispondere alle emergenze abitative di persone a rischio emarginazione è il luogo simbolo del progetto. Non solo infatti ospiterà il magazzino, snodo logistico e punto di raccolta dei prodotti, ma qui si concentrerà la maggior parte delle attività culturali e conviviali di Filiera Corta Solidale: cineforum, conferenze, pranzi, incontri con i produttori. Caritas, e in particolare la cooperativa Carità e Lavoro (cooperativa sociale che si occupa dell’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati) si occuperà inoltre di gestire la distribuzione dei prodotti.

Filiera Corta Solidale opera attraverso un percorso partecipato e democratico, cui possono prendere parte tutte le realtà del territorio. Per aderire è necessario condividere i principi e le finalità e dare la propria disponibilità a partecipare attivamente al percorso.

A partire da Febbraio 2010 si è costituito il Coordinamento Filiera Corta Solidale che ha il compito di sovrintendere tutte le scelte di natura etica e culturale. Il Coordinamento è composto dai seguenti soggetti, che hanno formalizzato la propria adesione, sottoscrivendo il Codice Etico: Acli Provinciale di Cremona, Arci Provinciale di Cremona, Associazione ALIAC, Associazione Gruppo Incontro, Associazione Lumen, AVAL, Caritas cremonese, Comitato Beni Comuni di Cremona , Cooperativa sociale Nonsolonoi, Coordinamento Provinciale Libera Cremona, GAS Castelleone, GAS Crema, GAS Cremona, GAS Filiera Corta Solidale, GAS Soncino, GIT Banca Etica, Gruppo LUCI, Mani Tese Cremona, Slowfood Condotta di Cremona.

Informazioni sul DES

Sito Web
IndirizzoVia Beltrami 3, 26100 Cremona (CR) - Italia 
Cellulare+39 340 3704645
Codice fiscale93051720196
Coordinate navigatoreLatitudine: 45.1325815
Longitudine: 10.0235441

GAS partecipanti

Produttori partecipanti